Evviva, è Quasi Fatta! O no?

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

L’Ultima Fase è anche la più Lunga: la Parte Burocratica

Se sei arrivato fin qui, diciamo che hai già superato l’80% delle insidie e delle scocciature che la vendita dell’auto può comportare.

Hai trovato un acquirente che vuole acquistare la tua macchina, la partita è quasi conclusa.
Ma come nel calcio, ogni partita può avere un colpo di scena proprio negli ultimi minuti di gioco, quando ormai tutto sembrava già definito.

La parte burocratica può diventare un incubo per chi non ha mai svolto questo tipo di pratiche, e non è avvezzo alle procedure da seguire in questi casi.

Passaggio di Proprietà: Due le Strade da Prendere

La prima è andare in Municipio, che è anche la soluzione meno dispendiosa, ma questo significa perdere almeno mezza giornata di tempo, senza considerare che a volte per reperire tutti documenti della vettura, gli addetti, non essendo avvezzi di solito, fanno molta confusione con i documenti

Oppure, come spesso accade, dicono di aver finito le marche da bollo.

La seconda soluzione è andare all’Aci, ma lì il costo lievita.
Anche se non di molto, è sicuramente maggiore una spesa maggiore, ma ha il vantaggio di essere anche la soluzione più veloce.

E invece per spendere poco e fare subito come bisogna fare?

Beh, serve un’agenzia ACI che sia di un amico o di un conoscente, oppure puoi vendere la tua macchina tramite una concessionaria o un’agenzia di vendita auto, dove avrai una corsia preferenziale in tutto.

Nel concessionario, tuttavia, potresti avere altri problemi, come l’obbligo di lasciare l’auto nel parco auto, o altre questioni di cui abbiamo parlato nei precedenti articoli.

Detto questo, non dimenticare alcune cose fondamentali:

  • Ricordati di portare le doppie chiavi.
  • Assicurati che i soldi siano già sul tuo corrente prima di firmare.
  • Non dimenticare di portare il certificato di proprietà ed il libretto della macchina.
  • Fare una visura del veicolo prima di venderlo o acquistarlo, (questo vale per gli acquirenti: le ipoteche vengono trasferite all’acquirente senza che lui lo sappia e questo potrebbe causare non pochi problemi!)

Il mio consiglio è sempre lo stesso: meglio rivolgersi ad un’agenzia di vendita auto che si occupi di tutto.. dalla verifica dei documenti alla corsia preferenziale!

COMMENTA

Antonello Pichinelli

DICONO DI NOI SU MILLIONAIRE

SEGUICI NEI SOCIAL

Ne è passato di tempo da quella Fatidica scelta e non posso che essere Soddisfatto. Gestisco il Primo Centro PRIVACAR a Campobasso e Ringrazio tutto lo staff per l'Incredibile Opportunità. Siete Davvero Persone Rare Da Trovare al giorno D'Oggi...
Antonio Galli
(Privacar Campobasso)
Sono da sempre stao un appassionato di Auto e Grazie a PRIVACAR sono finalmente riuscito a trasformare la mia Passione in un vero e Proprio lavoro
Umberto Di Paolo
(Privacar Teramo)
Da Imprenditore Seriale quale sono, non posso che consigliare PRIVACAR a tutti gl'Imprenditori che stanno cercando nuove opportunite in Mercati in Ascesa!
Michael Sandano
(Privacar Veneto)
Ho sempre lavorato alle dipendenze di qualcun altro, finchè un bel Giorno non ho conosciuto PRIVACAR. Grazie a tutto lo STAFF per questa Incredibile Opportunità!
Andrea Dalpino
(Privacar LUCCA)

Articoli recenti