Perché vendere la tua auto senza garanzie può riservarti brutte sorprese

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Perché vendere senza affidarti a Privacar può riservarti brutte sorprese ? Leggi l’articolo e scopri a cosa vai incontro.

…Zero garanzie, perdita di tempo e rischio truffe..Ne vale la pena?


Che tu sia o no emotivamente legato alla tua vecchia auto, arriverà il giorno in cui dovrai disfartene per acquistarne una nuova. 
Eccezion fatta per i casi disperati – auto seriamente incidentate, o talmente vecchie e usurate da risultare improponibili anche per tragitti brevissimi – vorrai sicuramente rivenderla a qualcuno. 
O meglio: vuoi rivenderla a un buon prezzo, a qualcuno seriamente interessato e soprattutto onesto.“No perditempo”, scrivi sull’annuncio, sperando che non sia necessaria la precisazione “no truffatori”… Ma starai comunque sprecando il tuo tempo. 
…E DUNQUE ?È praticamente certo che andrai incontro a perditempo incalliti,curiosi e indecisi cronici…e quanto tempo ti faranno perdere! 
E, anche se non te lo auguriamo, hai tutte le carte in regola per cadere tra le grinfie di un truffatore, e rischiare di rimanere senza macchina e senza soldi! Ma questo già lo sai, vero? 
E – lasciami indovinare -, spinto dall’esempio di tantissimi altri, anche loro nella tua stessa posizione, hai scelto di vendere la tua auto privatamente, nonostante tutti i rischi del caso.
Scelta comprensibile, soprattutto perché non prevede la commissione per il mediatore!
Nonostante la variegata e vasta gamma di problemi a cui va incontro chi decide di vendere la propria auto da sé, tra cui spicca la totale mancanza di garanzie, la vendita tra privati nel settore automobilistico in Italia gode di ottima salute, occupando il 60% del mercato dell’usato, le cui transazioni – nel 98% dei casi! – prendono avvio da siti di annunci online.Vendere l’auto in rete? “E’ Facile”, ne sei così sicuro?Conosciamo già i vantaggi offerti dalla rete: centinaia, migliaia di auto usate e messe in vendita da tutta Italia (e ovviamente, anche dall’estero) sono visibili in foto su decine di siti, in annunci corredati da descrizioni più o meno dettagliate, coi dati di contatto del venditore. Un’immensa vetrina, piena di occasioni, di auto per tutti i gusti e per tutte le esigenze.
I form di contatto e i dati messi a disposizione dagli utenti di questi siti sono reperibili da chiunque sia in cerca di affari, sia esso un venditore che un acquirente.
Grazie a questi siti, queste due categorie sono in grado di mettersi in contatto autonomamente, di chiamarsi, scriversi, incontrarsi e, se tutto va per il verso giusto, di portare a termine la transazione.
Il punto è proprio questo: e se non va per il verso giusto? Quali problemi possono insorgere?
1° – La trattativa infinitaIndecisi, curiosi, perditempo nati: i siti sono accessibili a tutti, e tra coloro a cui interessa il mondo dell’auto usata vi è un’enorme quantità di gente perennemente indecisa, incontentabile, o semplicemente curiosa che si divertirà a farvi perdere tempo. 
Le chiamate si susseguiranno, i messaggi saranno tanti e a tutte le ore…dando priorità a queste persone, voi che siete in buona fede, potreste rischiare di perdere chi è davvero interessato alla vostra macchina! 

2° – La valutazione errataChi sceglie di non affidare la vecchia auto ad un’agenzia o a un concessionario – che fa da mediatore e garantisce sulla transazione – sceglierà in autonomia il prezzo di vendita. 
In questo caso, si verifica necessariamente una delle seguenti 3 possibilità: 
a) il prezzo è spropositato rispetto al valore effettivo e a quello medio del mercato;b) il prezzo è troppo basso;c) il prezzo è giusto per la media di mercato, ma non rispecchia l’effettivo valore dell’auto.Quando si verifica l’opzione b, state pur certi che verrete assaliti da gente “interessata”, ma questa sarà la conferma che state perdendo soldi.
3° – Il truffatoreFidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Ma come riconoscere una truffa? 
I consigli che trovate sul web vi invitano a seguire l’acquirente al bancomat al momento del pagamento, diffidando di assegni e di garanzie autografe su carta straccia. 
Ok ma…mettiamo che il tipo è un energumeno: gli basterà sferrarvi un cazzotto ben assestato per appropriarsi delle chiavi della vostra auto e filarsela col malloppo. 
Nessuno vi risarcirà del danno! Non c’è garanzia nella vendita tra privati! 

La lista dei problemi e dei rischi a cui va incontro chi decide di gestire da sé la vendita della propria auto non si ferma ai 3 punti che abbiamo appena elencato. 
Mancano, ad esempio:
– il problema del falso chilometraggio, opportunamente scalato e irriconoscibile agli occhi di un non esperto;
– il problema dei vizi e dei difetti occulti, cioè nascosti, per i quali non c’è rimedio se non si ha una garanzia;
la mancata valutazione degli optional, non sempre opportunamente tenuti in considerazione.
Certo: quando la transazione di vendita di un’auto usata avviene tra privati, il venditore può risparmiare sulla commissione del mediatore…Ma considerando quanto appena detto, pensi davvero che sia una scelta conveniente? Parleremo ancora di questo argomento.
Nel frattempo, rispondi nei commenti e, se hai vissuto una disavventura e vuoi raccontarla, saremmo ben lieti di commentarla insieme.

COMMENTA

Antonello Pichinelli

DICONO DI NOI SU MILLIONAIRE

SEGUICI NEI SOCIAL

Ne è passato di tempo da quella Fatidica scelta e non posso che essere Soddisfatto. Gestisco il Primo Centro PRIVACAR a Campobasso e Ringrazio tutto lo staff per l'Incredibile Opportunità. Siete Davvero Persone Rare Da Trovare al giorno D'Oggi...
Antonio Galli
(Privacar Campobasso)
Sono da sempre stao un appassionato di Auto e Grazie a PRIVACAR sono finalmente riuscito a trasformare la mia Passione in un vero e Proprio lavoro
Umberto Di Paolo
(Privacar Teramo)
Da Imprenditore Seriale quale sono, non posso che consigliare PRIVACAR a tutti gl'Imprenditori che stanno cercando nuove opportunite in Mercati in Ascesa!
Michael Sandano
(Privacar Veneto)
Ho sempre lavorato alle dipendenze di qualcun altro, finchè un bel Giorno non ho conosciuto PRIVACAR. Grazie a tutto lo STAFF per questa Incredibile Opportunità!
Andrea Dalpino
(Privacar LUCCA)

Articoli recenti